Uno sportello per cittadini detenuti

La Garante dei diritti delle persone private della libertà personale, Margherita Forestan, informa che è stato presentato alla direzione del carcere di Montorio, al servizio pedagogico e alla direzione della polizia penitenziaria l’avvio dello sportello a cura dell’Assessorato comunale servizi al cittadino.

 Due volte al mese, per ora, funzionari del Comune, coordinati dal dott. Di Girolamo, si recheranno in carcere per prendere direttamente in carico le problematiche relative a certificazioni, documenti, ecc., fornendo quanto serve in questo campo alle persone detenute, italiani o stranieri, che sono comunque cittadini e utenti ai quali è rivolto questo fondamentale servizio.


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *