Progetto Intercultura

Da molti anni, La Fraternità propone ai detenuti e alle detenute il “Progetto Intercultura” si tratta di una serie di incontri da ottobre a marzo dell’anno successivo che si propongono di riunire attorno ad un tavolo detenuti/e di provenienza diversa, da Verona a Napoli, dall’Albania alla Moldavia e alla Romania, per finire ai più lontani Tunisia, Marocco e Nigeria, che con l’aiuto di “facilitatori” discutono su un tema che ogni anno cambia in funzione del momento attuale.
A fine corso viene prodotto “Fascicolo conclusivo e un calendario che sintetizzano il percorso compiuto.



da

Tag: