Correzione fraterna a Don Steeb

La seconda lectio divina del periodo quaresimale, condotta da don Corrado Ginami nella parrocchia del beato don Carlo Steeb, era dedicata alla responsabilità verso chi si smarrisce e alla correzione fraterna, a commento del Vangelo di Matteo 18,12-20. Anche un volontario della Fraternità ha portato la sua testimonianza. Dal DVD "Raccontamela giusta"si sono ascoltati l’intervento di fra Beppe e la canzone "Il perdono" composta e cantata da un detenuto

Vedi il testo di Matteo con una sintesi della lectio e della testimonianza.

Vedi anche un testo parallelo di S. Francesco sulla correzione fraterna, letto nel corso della testimonianza.

A conclusione due preghiere, una composta da un detenuto e una ispirata alla comunità, sono state lette insieme, a voci alterne. Vedi qui il testo assemblato.


Pubblicato

in

da

Tag:

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *