Il 26 gennaio 2022 scadono i termini per presentare le richieste di Servizio Civile Universale 2022 per tutti/e i/le ragazzi/e dai 18 ai 28 anni.
La Fraternità partecipa attraverso il CSV, Centro Servizi per il Volontariato di Verona.

Il giovane prescelto presterà servizio per 12 mesi, probabilmente a partire dai primi mesi da aprile/maggio, con un assegno mensile di € 444,30 ed un orario di 25 ore settimanali da concordare in modo che sia compatibile con un eventuale impegno universitario o di altro tipo.

Vari gli ambiti di cui dovrà occuparsi, sempre con adeguata formazione e accompagnamento da parte di volontari esperti:

  • il centro d’ascolto in Fraternità, dove confluiscono richieste di persone scarcerate, di familiari di detenuti, per un sostegno e l’attivazione di una rete di aiuto; di insegnanti ed animatori per interventi educativi; di studenti per tesi o tirocini;
  • segreteria;
  • il sito internet, per un’attività di tipo giornalistico, raccolta e pubblicazione di notizie, inchieste sui temi riguardanti la giustizia, di rilevanza locale;
  • gruppi di incontro con le famiglie di detenuti ed ex-detenuti;
  • sensibilizzazione attraverso incontri con le scuole, le parrocchie e gruppi culturali;
  • convegni.

Come fare domanda e candidarsi al Servizio Civile 2021

Per partecipare, i ragazzi e le ragazze di età compresa tra i 18 e 28 anni, possono fare domanda entro e non oltre le ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022.

Gli aspiranti operatori volontari dovranno presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domande on Line (DOL) raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.

Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre essere riconosciuto dal sistema, che può avvenire in due modalità:

  1. I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero e i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID (livello di sicurezza 2), il Sistema Pubblico di Identità Digitale. Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.
  2. I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.

I giovani interessati devono affrettarsi a presentare domanda. Le schede da compilare, oltre ai progetti, le trovate a questo link: https://csv.verona.it/2021/12/16/servizio-civile-universale-ce-bando-2021/.

Per ulteriori informazioni chiamare in segreteria al 045-8004960 oppure consultare il sito del CSV Verona  o in alternativa quello ufficiale del Servizio Civile Universale (http://www.serviziocivile.gov.it/menusx/servizio-civile-nazionale/cosa-e-il-scn.aspx).