Finalmente anche qualche giornalista all’interno di qualche giornale più sensibile, prende atto che il carcere così com’è oggi, alimenta l’estremismo.

In questo articolo di Ferdinando Camon pubblicato sul giornale “Avvenire” di domenica 16 dicembre, viene evidenziata la correlazione tra le condizioni degradanti dei nostri istituti e il pericolo della radicalizazione.