Bisogna sicuramente difendere il diritto di tutti a candidarsi alle elezioni politiche, ma forse qualcosa che non va c’è, anche se 1.000 su 35.000 non è sicuramente 1 su 3. Magari sarà successo in qualche particolare istituto, ma non bisogna neanche esagerare ed allarmarsi.

Questo l’articolo apparso sul giornale La Stampa di oggi a firma di Matteo Indice.

un-agente-su-tre-si-candida-alle-elezioni-carceri-in-tilt-hanno-un-mese-di-aspettativa-pagata

Print Friendly, PDF & Email