Come ogni anno, i giorni di Tramurales sono un’occasione per conoscere alcuni aspetti del carcere di Montorio, delle sue attività, di quanto produce per iniziativa degli stessi detenuti, degli operatori istituzionali, dei volontari.

Dopo il successo dello scorso anno alla Gran Guardia, quest’anno la mostra è allestita nella chiesa di S. Nicolò all’Arena, in centro città.

Già all’esterno, sulla piazza, si potrà visitare la riproduzione in grandezza originale di una cella del carcere, con tutti i suoi arredi.

All’interno della chiesa si vedranno i quadri dipinti dai detenuti, i prodotti d’artigianato della sezione femminile, le comunicazioni e i prodotti di altre attività, le pubblicazioni e il materiale informativo della Fraternità, dell’Asav e del suo sportello di assistenza alle vittime di reato, il percorso didattico “L’immagine riflessa”, i video tratti dai DVD “Raccontamela giusta”; si potrà acquistare il pane e altre specialità sfornate dai detenuti di Montorio.

Saranno sempre presenti volontari per accompagnare le visite ed eventualmente proseguire con domande, chiarimenti, commenti in una sala apposita.

L’inaugurazione avverrà mercoledì 19 novembre alle 11,30

I giorni da mercoledì 19 a sabato 22 novembre sono particolarmente dedicati alle scuole, con orario dalle 8,30 alle 13,30. E’ consigliabile la prenotazione con mail a: segreteria@lafraternita.it.

La visita a Tramurales può rappresentare anche una forma di adesione alla giornata nazionale “A scuola di libertà”.

Il pomeriggio di sabato 22 la mostra prosegue aperta a ogni persona interessata con orario 15-19, e così tutta domenica 23 con orario 9-13 e 15-19 (tranne che in chiesa durante le celebrazioni).

Mercoledì 19 novembre alle ore 21, in sala Guardini di S. Nicolò all’Arena, Luciano Eusebi, docente all’Università Cattolica del Sacro Cuore, presenterà il suo più recente libro: “La Chiesa e il problema della pena”, in dialogo con i sacerdoti di S. Nicolò e con i partecipanti che vorranno intervenire. E’ una straordinaria opportunità per interrogarsi sull’insegnamento biblico e la coerenza cristiana nella reazione alle offese, tra retribuzione, rieducazione, riparazione. Tutti sono invitati.

Vedi il volantino di Tramurales 2014

Scarica l’invito all’inaugurazione

Print Friendly, PDF & Email