La scheda telefonica personalizzata entra in carcere. Conterrà tutte le informazioni sui numeri autorizzati e le limitazioni prescritte, così che ogni telefonata che il detenuto può effettuare in base alle norme in vigore non richiederà più la procedura di intervento e controllo da parte della polizia penitenziaria. Una semplificazione del lavoro e un aiuto alla comunicazione con le famiglie.

14-11-13 – L’Arena: “Telefonate più facili per i detenuti a Montorio”

Print Friendly, PDF & Email