Mara Chinatti, collaboratrice della Fraternità, tiene nel carcere di Montorio un laboratorio di disegno e scrittura creativi come espressione di sé. Nell’ultima edizione di Tramurales ha esposto su un pannello alcune storie raccontate dai partecipanti per immagini e spiegazioni, che rappresentano in modo efficacissimo la loro condizione esistenziale e la sua trasformazione nel tempo (anche per effetto dello stesso laboratorio).

Ora questa documentazione è pubblicata con interventi di commento. Il libro sarà presentato sabato 6 aprile alle ore 17 a Garda, a Palazzo Carlotti in piazza Calderini.

Vedi la locandina d’invito.

Print Friendly, PDF & Email