È previsto per sabato alle
17, presso la Fnac di via Cappello, a Verona,
l’incontro dei lettori con Biagio
Simonetta, autore del romanzo-inchiesta sulla ‘ndrangheta "Faide"
(Cairo editore).

Il volume, già in terza ristampa a tre mesi dall’uscita, è
considerato un vero e proprio caso letterario. Un romanzo della realtà che
svela il volto truce della ‘ndrangheta, attraversando le vite di chi la mala
calabrese l’ha subita, come Anna, ammalata di cancro a soli 10 anni per i
rifiuti tossici sversati nella sua scuola di Crotone. Ma anche i risvolti più
aziendali del crimine, da San Luca alla Germania. "Un esempio di
letteratura di alto livello", come scrive Micromega di Repubblica.

Insieme a Biagio Simonetta saranno presenti Salvatore Borsellino, fratello del
compianto magistrato ucciso dalla Mafia, e Benny Calasanzio, giornalista e
scrittore.

 

 

Print Friendly, PDF & Email