Verona:
Garante dei detenuti; iniziative in carcere in occasione della
Giornata della memoria

Ristretti Orizzonti, 27 gennaio 2012

In occasione della Giornata
della Memoria, le persone detenute della Casa Circondariale di
Montorio hanno ricordato le vittime della Shoah con una serie di
momenti di lettura e riflessione.

L’iniziativa è promossa
dalla dirigente dell’area pedagogica della Casa Circondariale di
Montorio Enrichetta Ribezzi e dal Garante dei diritti delle persone
private della libertà personale del Comune di Verona Margherita
Forestan, in collaborazione con il corpo insegnante del Ctp
“Carducci”.

Alle 11, alcune persone
detenute si sono alternate nella lettura di poesie tratte dal volume
“The Auschwitz Poems”, pubblicato dal Museo Statale di
Auschwitz-Birkenau nel 1999. I brani, composti dagli internati nei
lager e successivamente dai sopravvissuti, sono stati tradotti da
Marilinda Rocca, curatrice insieme al professor Adam A. Zych della
versione italiana di questa antologia poetica.

Print Friendly, PDF & Email