Vicini al Natale, in città si moltiplicano le celebrazioni e le iniziative musicali, più o meno coerenti col significato dell’avvenimento, certamente col clima di festa.

Il carcere è parte della città e i cittadini detenuti hanno ricevuto la loro razione di concerto, promosso dalla Garante dei loro diritti Margherita Forestan e attuato da chi in altro modo i loro diritti li dovrebbe garantire, ovvero gli avvocati; in questo caso
perfettamente addestrati e diretti a cantare in coro.

16 dicembre 2011 – L’Arena: "Venti avvocati in carcere, ma solo per cantare"

22 dicembre 2011 – L’Arena: "Avvocati a Montorio con canzoni in libertà"

Print Friendly, PDF & Email