Anche la Polizia penitenziaria di Montorio è esasperata per il taglio dei fondi, la carenza di personale, le condizioni di lavoro.

Tutte le organizzazioni sindacali, concordi, elencano dettagliatamente in un comunicato le ragioni del malessere e le proposte per ritornare ad una situazione dignitosa (per il personale come per i detenuti).

Se ancora una volta non saranno ascoltate, inizieranno forme di protesta e di informazione pubblica.

Leggi il Comunicato del 19 maggio 2011.

Print Friendly, PDF & Email