"Situazione grave", "situazione a rischio" sono in questi giorni le espressioni più frequenti riguardo al carcere di Montorio.

La Tbc preoccupa, anche dopo il primo screening al personale. Ma ancora di più preoccupano il sovraffollamento, i vuoti d’organico della polizia penitenziaria e l’insufficienza di risorse.

Accanto alle proteste dei detenuti e degli agenti, continuano le iniziative politiche con interrogazioni alla Regione Veneto e al Ministro della Giustizia.

16 giugno 2011 – L’Arena: "’Presi a bastonate cinque agenti. In carcere la situazione è a rischio’"

16 giugno 2011 – Interrogazione alla Giunta regionale del Veneto

17 giugno 2011 – L’Arena: "Allarme Tbc in carcere. Esami anche agli agenti. E il deputato Testa scrive al ministro"

17 giugno 2011 – Verona sera: "Agenti positivi alla Tbc: ‘Si rischia la rivolta in carcere’"

Print Friendly, PDF & Email