E ogni volta fra Beppe riesce a dirci qualcosa di importante, ad aprirci un cuore senza maschere e barriere.

Grazie anche all’intervistatrice Elena Zuppini, che ha saputo ascoltare e trascrivere con grande attenzione.

Facciamo leggere questa pagina ai nostri parrocchiani, farebbe del bene a tutti (laici, religiosi, presbiteri, perfino vescovi…)

29 maggio 2011 – Verona fedele: "I detenuti sono ancora miei maestri"

Print Friendly, PDF & Email