Giovedì 28 ottobre due appuntamenti sul tema dei Migranti promossi da Fondazione Nigrizia onlus.

In collaborazione con Migrantes Vicenza e Migrantes Verona, monsignor Agostino Marchetto sarà presente alle 17.30 nella Sala Africa dell’Istituto dei Missionari Comboniani in vicolo Pozzo 1, per la presentazione del suo ultimo libro “Chiesa e migranti. La mia battaglia per una sola famiglia umana”. Editrice La Scuola. Mons. Marchetto illustrerà, con l’abituale franchezza, quali sono i nodi da sciogliere – specie per i cristiani – in rapporto ai flussi migratori e alle trasformazioni indotte dalla globalizzazione. A dialogare con l’autore saranno Franco Moretti, direttore di Nigrizia, Giuseppe Mirandola, direttore Migrantes Verona, Luciano Carpo, vice direttore Migrantes Vicenza, Gianluigi Bellin, docente Università degli Studi di Verona.

Alle 19 poi, al Museo africano di Verona verrà inaugurata la mostra fotografica Corpi Migranti (bi)sogni respinti integrati italiani. Dedicata al tema dell’immigrazione in Italia, la mostra – realizzata con il sostegno della Fondazione Cariverona – racconta la storia, i sogni, la realtà di persone che nel viaggio che li conduce lontano dal proprio mondo di origine, perdono l’identità di esseri umani e diventano appunto “corpi”. Corpi che vengono imbarcati, corpi che si perdono in mare, corpi che vengono respinti, corpi che diventano illegali, corpi che vogliono tornare ad essere persone e lottano per l’integrazione. La mostra sarà ospitata al Museo africano di Verona dal 28 ottobre 2010 al 29 maggio 2011.

Print Friendly, PDF & Email